unisa ITA  unisa ENG


Scienze Com

Presentazione

L'area didattica di Scienze della comunicazione offre una formazione teorica ed applicata, di base e magistrale, in vari settori innovativi del mercato del lavoro della società della conoscenza: dall'editoria al giornalismo, dai mezzi di comunicazione di massa ai nuovi media digitali, dal marketing alla comunicazione pubblica, dalla pubblicità alla comunicazione politica.
Il corso di laurea in Scienze della Comunicazione dell'Università degli Studi di Salerno nasce nel 1990 e si radica nell'esperienza didattica e di ricerca della Facoltà di Lettere e Filosofia. Dall'anno accademico 2001-2002 è stato attivato il Corso di laurea di I livello (triennale) in Scienze della Comunicazione, con una spiccata connotazione multidisciplinare. Un ulteriore sviluppo si è registrato, dall'anno accademico 2004-2005, con l'attivazione del Corso di laurea specialistica in Comunicazione d'impresa e pubblica.
Negli ultimi anni, dal 2009 in avanti, nel contesto del processo di generale riforma dei corsi di laurea universitari, l'area didattica di Scienze della comunicazione ha riformato la propria offerta didattica, affiancando al corso di laurea triennale due lauree magistrali (II livello) biennali: la Laurea Magistrale in Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica e quella in Teoria dei Linguaggi e della Comunicazione Audiovisiva.
Iscriviti al corso di laurea triennale in Scienze della comunicazione (con 3 diversi indirizzi: Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica, Editoria e Comunicazione, Linguaggi e Comunicazione Audiovisiva) oppure ad uno dei due percorsi magistrali: Comunicazione d'Impresa e Comunicazione Pubblica e Teoria dei Linguaggi e della Comunicazione Audiovisiva.

 

L'offerta didattica del Consiglio Didattico di Scienze della Comunicazione si articola in tre corsi di studio: