unisa ITA  unisa ENG


Didattica

Pratiche amministrative relative al Tirocinio e Orario di ufficio

Il ricevimento studenti per le procedure amministrative connesse allo svolgimento dei Tirocini si svolgerà presso lo sportello Info Point del Dipartimento di Scienze Politiche Sociali e della Comunicazione sito al 1° piano dell'inv. 6A (presso la ex Presidenza di Scienze Politiche) nell'orario di  ricevimento di seguito indicato:

  • Il mercoledì mattina, dalle 9:00 alle 11:30
  • Il venerdì mattina dalle ore 11:00 alle ore 13:00

dove sarà possibile consegnare i documenti relativi al tirocinio (progetto formativo) opportunamente firmato dai tutor accademici e aziendali / registro presenze /convenzione/ modulo aziende enti/ richiesta di equipollenza.

Per ogni altro tipo di informazione in merito allo svolgimento di tirocini sarà possibile inviare una mail al seguente indirizzo: tirocini.dispsc@unisa.it,  precisando il nome ed il cognome, il numero di matricola, il corso di laurea di afferenza, sottoponendo in modo chiaro e sintetico il quesito relativo al tirocinio.

CFU minimi per attivare il tirocinio

Si indicano di seguito i CFU minimi da conseguire, necessari per attivare il tirocinio formativo e di orientamento, suddivisi per i Corsi di Laurea afferenti al Dipartimento (DISPSC):

 

Quantità di CFU minimi per attivare il Tirocinio e CFU riconosciuti per Tirocinio

Corso di Laurea CFU da conseguire, necessari per attivare il tirocinio formativo e di orientamento
Matricole
Ore Tirocinio
CFU Riconosciuti
Laurea Triennale in SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (L-36) 120 CFU - Iscrizione al terzo anno di studi
12121XXXXX
100
4
Laurea Triennale in SOCIOLOGIA (L-40) 60 CFU
03123XXXXX
150
6
Laurea Triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (L-20) 90 CFU
03122XXXXX
100
4
Laurea Magistrale in SOCIOLOGIA E POLITICHE PER IL TERRITORIO (LM-88) 40 CFU
03229XXXXX
150
6
Laurea Magistrale in COMUNICAZIONE D'IMPRESA E COMUNICAZIONE PUBBLICA (LM-59) 45 CFU
03227XXXXX
100
4
Laurea Magistrale in TEORIA DEI LINGUAGGI E DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA (LM-92) 45 CFU
03230XXXXX
100
4
Laurea Magistrale in POLITICHE, ISTITUZIONI E TERRITORIO (LM-62) 80 CFU
12224XXXXX
40
5
Laurea Magistrale Interclasse in CORPORATE COMMUNICATION E MEDIA (LM-59/92) 18 CFU
03231XXXXX
75
3


LA PROCEDURA DI RICHIESTA DEL TIROCINIO, PER TUTTI I CORSI DI LAUREA, PUO' ESSERE ATTIVATA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE A PARTIRE DALL'ANNO IN CUI LO STESSO E' PREVISTO NELLA PROPRIA CARRIERA STUDENTE ( O PIANO CARRIERA).

 

Vecchi corsi di studio ad esaurimento

Corso di Laurea Matricole
Ore Tirocinio
CFU Riconosciuti
Laurea Triennale in SCIENZE POLITICHE E DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI (EX DM 509) 12101XXXXX
118XXXXXX
125
5
Laurea Triennale in SOCIOLOGIA (EX DM 509) 03105XXXXX
367XXXXXX
80
8
Laurea Triennale in SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE (EX DM 509) 03104XXXXX
365XXXXXX
100
4
Laurea Specialistica in SOCIOLOGIA (EX DM 509) 03205XXXXX
40
6
Laurea Specialistica in COMUNICAZIONE D'IMPRESA E COMUNICAZIONE PUBBLICA (EX DM 509) 03204XXXXX
80
4
Laurea Magistrale in TEORIA DELLA COMUNICAZIONE AUDIOVISIVA E SOCIETA' DELLA CONOSCENZA (DISATTIVATA) 03228XXXXX
100
4

 

Procedure e Modulistica

Al raggiungimento dei cfu minimi compilare il modulo (istanza di ammissione al tirocinio ordinario). Il modulo, corredato della copia di documento di riconoscimento in corso di validità (con firma autografa) e copia del Piano Carriera, va trasmesso esclusivamente nella modalità on line, in un unico file in formato PDF, all'indirizzo di posta elettronica tirocini.dispsc@unisa.it, indicando nell'oggetto "Istanza di ammissione al tirocinio ordinario/extracurriculare - nome, cognome e nr. di matricola".

L'istanza verrà sottoposta alla valutazione della Commissione Tirocini del Consiglio Didattico di riferimento al fine dell'assegnazione della struttura ospitante e del tutor accademico.

Sarà cura dell'Ufficio inviare all'Ente ospitante la prima stesura del progetto formativo (lo studente potrà seguire il processo risultando in conoscenza nelle comunicazioni inoltrate).

Lo studente curerà il completamento del progetto formativo con l'ente ospitante.

Ai fini della stesura e del completamento del progetto formativo, risulta necessario indicare i tempi di accesso ai locali aziendali che coincidano con le disponibilità massime di orario giornaliero per lo svolgimento del tirocinio e generalmente con gli orari di apertura della struttura, all'interno dei quali definire il calendario delle presenze settimanali in base alle esigenze delle parti, ovvero della struttura ospitante e del tirocinante. Sarà necessario all'atto della stesura del progetto formativo, indicare la data di inizio e del periodo di tirocinio, e la presunta data di conclusione dello stesso.

Oltre alle informazioni su sede e tempi di svolgimento del tirocinio, il modello del progetto formativo presenta nello spazio dedicato ai contenuti del tirocinio un'articolazione di base degli obiettivi del tirocinio e delle attività previste dalla struttura scelta. Quanto riportato in questa sezione deve essere opportunamente integrato e/o modificato a opera della struttura ospitante all'atto del completamento e della sottoscrizione del progetto formativo, in modo che si possano evincere distintamente gli obiettivi del tirocinio, le attività in cui sarà impegnato il tirocinante e le metodologie di lavoro previste (es. affiancamento, strumentazioni, etc.).

Il modello del progetto formativo, così compilato e sottoscritto dalla struttura ospitante e dallo studente, dovrà essere sottoposto dallo studente alla firma del tutor accademico.

All'atto del completamento del progetto sarà necessario procedere alla stampa di nr. tre (3) copie, delle quali una, opportunamente completata e sottoscritta, dovrà essere depositata presso l'Ufficio Didattica, organi collegiali, alta formazione, carriere (D4) - CDS/DISPSC.

Solo dopo tale adempimento l'Ufficio effettuerà l'inoltro del registro delle presenze per consentire l'avvio del Tirocinio.

Dall'avvio del tirocinio, il tirocinante è tenuto a dare riscontro periodico al tutor accademico assegnato circa l'andamento dell'esperienza di tirocini attraverso almeno una comunicazione in itinere (verso la metà del percorso per i tirocini curriculari e a cadenza mensile per i tirocini extra-curriculari) e in altre modalità eventualmente concordate direttamente con il tutor accademico.

 

Elenco delle aziende/enti convenzionate:


Di seguito il modulo utile alle aziende ed agli enti presenti sul territorio per proporre la candidatura quale strutture ospitanti:

Le strutture interessate all'attivazione di percorsi di tirocinio possono dunque avanzare richiesta di inserimento nel database dalle strutture ospitanti convenzionate con il Dipartimento DISPSC attraverso la presentazione del "Modulo di candidatura", compilato in ogni sua parte e - con specifico riferimento ai contenuti del progetto formativo (punti A, B e C del modello) - in modo che si possano evincere distintamente gli obiettivi del tirocinio, le attività in cui sarà impegnato il tirocinante e le metodologie di lavoro previste (es. affiancamento, strumentazioni, etc.).

Alla richiesta di candidatura seguirà riscontro da parte dell'Ufficio Tirocini in merito alla stipula della convenzione,subordinata all'approvazione da parte della Commissione Tirocini per aree didattiche di riferimento, tenuto conto dei percorsi curriculari previsti nell'offerta formativa e delle finalità e degli obbiettivi degli enti ospitanti.


Di seguito il modulo per le richieste di equipollenze, sostitutive del Tirocinio:

Si rappresenta che le ore di svolgimento dell'attività devono essere almeno pari a quelle previste per il tirocinio per i rispettivi corsi di studio.

La richiesta va necessariamente corredata dall'attestazione del soggetto ospitante comprovante nel dettaglio le attività svolte per consentire alle apposite Commissioni per aree di valutarne la coerenza con il percorso curriculare dello studente.

 

Conclusione delle attività di tirocinio

A conclusione delle attività di tirocinio lo studente è tenuto a consegnare, opportunamente compilata e completata, la seguente modulistica, da integrare con il registro delle presenze sottoscritto e timbrato dal soggetto ospitante.


Non è prevista alcuna consegna della documentazione  con invio a mezzo e-mail.


I documenti  saranno prontamente trasmessi alla Segreteria studenti per la registrazione amministrativa. Non è prevista alcuna trascrizione sul libretto universitario cartaceo. Lo studente può visualizzare on-line i CFU acquisiti, consultando la propria pagina Utente. 
Il laureando è tenuto a monitorare tale iter procedurale per accertarsi della data di attribuzione dei Cfu al fine di prenotare regolarmente, presso la Segreteria studenti, la data della seduta di laurea.